Negli anni '50 il principio di tutto

Tutto partì da una piccola famiglia di mezzadri come tante, in cui i contadini poveri lavoravano per il concedente in cambio dei prodotti della terra, e che decise di entrare a contatto con il primo turismo della Riviera Romagnola. E precisamente dalla Pensione Regina di Gatteo Mare, una delle prime strutture del paese, dove nel 1956 Clementina Sarti iniziò a lavorare prima come cameriera ai piani e successivamente, per sostituire una persona, diventò cuoca. Con il piccolo Walter che cresceva ed il marito Paolo pronto a darle una mano, Clementina decise allora di spingersi oltre, comprendendo il boom economico del turismo balneare: abbandonò Gatteo Mare nel 1963 per prendere in gestione la Pensione Pascoli, un piccolo hotel sul viale principale di San Mauro Mare.

La prima gestione

Le gestioni negli anni del boom economico

Le abilità culinarie di Clementina, niente di più della passione e dell’amore di una “azdora” (termine che in Romagna indica la donna regina della casa e dei fornelli), furono decisive nel successo di questa nuova avventura: tanto da far considerare alla famiglia Tonielli un ulteriore passo avanti verso qualcosa di più importante.

Come un ritorno a casa, ma più in grande: dopo solo tre anni, Clementina, Walter e Paolo rientrarono nella cara Gatteo Mare per la gestione dell’ Hotel Milano, una struttura grande per l’epoca e che necessitiva più impegno per la famiglia. Ma questo non li spaventò, anzi: dai tanti turisti che riempivano le camere dell’Hotel presero forza e coraggio per immergersi sempre di più nel mondo delle ricettività turistica, con dedizione e cura dei particolari. Questo soprattutto accadeva in cucina, dove Clementina faceva sentire gli ospiti coccolati con la genuinità delle cose tipiche: lasagne, passatelli e cappelletti, il coniglio alla cacciatora e tante bontà del territorio non mancavano mai.

Furono sette stagioni indimenticabili, quelle dal 1965 al 1971, talmente belle e piene di successi da rendere possibile un sogno che mai, per una famiglia di contadini, si sarebbe potuto realizzare: acquistare un hotel. Ma questo sogno si realizzò, e nel 1970 una struttura moderna e spaziosa divenne la “casa” che ancora oggi ospita turisti, ospiti ma soprattutto amici: l’Hotel Estense.

Walter in giacca bianca di fronte all'Hotel Milano
Paolo, Walter e Clementina, con una cameriera al Milano
Uno dei tanti corsi a cui ha partecipato Clementina
Paolo al bar dell'Hotel Milano, a brindare con un cliente.

Il primo hotel di proprietà

Una nuova costruzione , elegante e moderna per l'epoca: l'Hotel Estense

Inizialmente decisa una doppia gestione insieme all’Hotel Milano, Clementina e Walter dovettero affrontare la prematura scomparsa di Paolo, che lasciò così a moglie e figlio l’arduo compito di continuare soli questa grande avventura di famiglia.
Ma il binomio madre-figlio si rivelò vincente: Walter come direttore di hotel e di sala, e Clementina come sempre a gestire la cucina, furono la chiave del successo dell’azienda di famiglia. Senza poi dimenticare il sostegno, sempre presente, dei genitori di Clementina: Paola e Natale, i nonni di Walter, vere e proprie guide spirituali e sempre presenti per aiutare per l’azienda.

Tra gli anni Ottanta e i prima anni Duemila l’Hotel Estense venne ristrutturato più volte, e l’ingresso del piccolo Riccardo nel mondo del lavoro conferì ancora più energie ai progetti di Walter e Clementina, pronti a compiere un ulteriore passo in avanti. Con la crescita di Riccardo affiancato dal papà  Walter nella gestione dell’hotel, nel 2011 la famiglia decise di acquistare il vicino Hotel Portobello per accorpare tutto in una nuova struttura con più camere e più servizi, ma con la stessa passione e amore di sempre.

La tradizione continua

Oggi tanto è cambiato...
ma non la passione per l'Ospitalità

Nel 2020, dopo la prematura scomparsa di Walter e, successivamente, della storica “azdora” Clementina, Riccardo prende in mano le redini e continua ad incarnare con fierezza e passione lo spirito verace e autentico della famiglia Tonielli, sempre vivo e presente nel sorriso romagnolo di ogni giorno, pronto a portare avanti quello che era partito dalla terra e che ora è rivolto verso il mare.

Walter, Clementina e Riccardo in uno scatto del primo anno di gestione dell'Hotel dopo l'ingrandimento
Riccardo e Walter
Riccardo

la nostra
carta vincente

Mani operose, gesti attenti, sorrisi pronti a farvi sentire a casa.

Il nostro Team affiatato, ogni giorno si adopera per superare le vostre aspettative e rendere così un successo il vostro intero soggiorno, dal primo benvenuto all' amichevole saluto di arriverderci.

Facciamo del nostro meglio, e diamo il massimo affinchè possiate serbare un ricordo bellissimo e speciale della vostra vacanza a Gatteo Mare, cerchiamo di farvi sentire come a casa... ma meglio! Coccolare l'Ospite per noi è una vera vocazione, l'allegria e l'ospitalità sono da sempre il marchio di fabbrica della Romagna, e noi li coltiviamo con dedizione. 

 

Lasciatevi sorprendere dalla nostra genuinità e passione: siamo qui per voi, il soggiorno che state aspettando è all'Estense.

 

Staff
staff cecilia
staff
sala staff
staff
staff
staff
staff
staff
staff
staff
staff
staff
staff
staff

Offerte speciali

Ad ogni ospite un soggiorno su misura, scopri come renderlo ancora più speciale e conveniente con le nostre offerte

SCONTO DEL

5%

Prenota Prima 2023
prenota entro il 31 dicembre 2022

A PARTIRE DA

63

Pasqua 2023
dal 6 al 12 aprile 2023

A PARTIRE DA

28

Ponti di Primavera 2023
dal 22 Aprile al 26 Aprile 2022

SCONTO DEL

5%

Prenota Prima 2023
prenota entro il 31 dicembre 2022

A PARTIRE DA

63

Pasqua 2023
dal 6 al 12 aprile 2023

A PARTIRE DA

28

Ponti di Primavera 2023
dal 22 Aprile al 26 Aprile 2022